IWA Italy - International Web Association Italia

Nasce Webaccessibile.org

30 maggio 2002

Dopo mesi di intenso lavoro è finalmente online il sito webaccessibile.org, il progetto nato da un’idea di IWA/HWG International e Bazzmann Labs e coordinato da Patrizia Bertini il cui obiettivo è diventare il punto di riferimento per la conoscenza e la promozione dell’accessibilita' dei siti web in Italia. Webaccessibile.org, ufficialmente presentato il 30 maggio scorso in occasione del convegno Webxtutti organizzato a Roma dalla Fondazione Ugo Bordoni, in questi mesi ha raccolto l’entusiasmo e i favori di associazioni e professionisti che hanno scelto di supportare e collaborare alla creazione di un gruppo di lavoro attivo ed impegnato lasciando da parte gli individualismi per lo sviluppo comune di un sito che chiarisca finalmente in modo semplice e chiaro cosa sia l'accessibilità web e perchè un sito internet deve essere accessibile. Webaccessibile.org è riuscito a mantenere fede ai propri propositi e arriva online con numerosi documenti e materiali originali: sul sito è possibile trovare articoli tecnici, tutta la documentazione dell’Unione Europea e nazionale in merito all’accessibilità,  le linee Guida del WAI, Web Accessible Initiative, approfondimenti sociali e legali, consigli pratici e utili risorse per capire meglio che cosa sia l’accessibilità e che cosa significhi fare accessibilità oggi. A pochi mesi dall’inizio ufficiale dell’anno Europeo del Disabile, Webaccessibile.org vuole valorizzare temi importanti che permetteranno la reale concretizzazione del sogno di Tim Barners Lee secondo cui il vero potere di Internet consiste nella sua universalità: chiunque deve poter accedere al web con qualsiasi tecnologia e con qualsiasi disabilità deve poter usufuire dei contenuti. Fra i membri che collaborano e coordinano il progetto, sono presenti tutti i sei membri italiani del gruppo di lavoro del W3C per la definizione e la redazione delle nuove linee guida per favorire e sviluppare siti accessibili. Inoltre sia la Fondazione Ugo Bordoni che IWA/HWG International sono W3C Member e portano di fatto la loro esperienza di collaborazione attiva alle attività del consorzio. Il coordinamento del progetto e' seguito da: Patrizia Bertini | Responsabile IWA/HWG Settore Accessibilita' Patrizia Bertini, responsabile di IWA/HWG per il progetto Webaccessibile.org. Sociolinguista, specializzata in multimedialita' e new media, ha esperienze come progettista multimediale, content manager, project manager, giornalista, creativa per nuovi servizi web, copywriter pubblicitaria. Attualmente si occupa di consulenza e formazione nel campo dell'usabilita' ed accessibilita'. Roberto Scano | W3C Advisory Commitee Representative per IWA/HWG IWA/HWG (International Webmasters Association/HTML Writers Guild) e' un'associazione professionale non-profit che e' riconosciuta leader mondiale nel fornire principi e certificazioni di formazione per le professioni in Rete. Le iniziative dell'IWA attualmente sostengono più di 160 sedi ufficiali in rappresentanza di oltre 165.000 membri in 140 paesi. Fra i suoi risultati si contano il primo regolamento dell'industria per quanto riguarda i principi etici e professionali, i programmi di formazione e certificazione per la Rete, le risorse di impiego specializzato e l'assistenza tecnica a individui o aziende. Dal 30 agosto 2001, "HTML Writers Guild Inc.", realtà no profit di educazione e formazione dei web authors fondata nel 1994, ha deliberato di diventare parte integrante dell'International Webmasters Association creando la più importante associazione di web professionals ed unica rappresentante della categoria all'interno del World Wide Web Consortium (W3C) Marco Trevisan | Bazzmann.Com Bazzmann.Com (un progetto di Bazzmann Labs) e' un'importante risorsa online che si occupa in modo professionale di usabilità, accessibilita', standard web e webdesign promuovendo la ricerca, lo studio e l’analisi delle problematiche connesse a questi temi. Il progetto, tra le altre cose, ospita tre mailing list dedicate all'argomento: Humana (per l'accessibilita' ed usabilita'), w3c-hack (dedicata alla comprensione degli standard web) e webdesign (dedicata ovviamente a questo tema). Partecipano a webaccessibile.org:

  • Andrea Bernardini (http://www.webxtutti.it) Il programmatore e creatore di Torquemada, il tool italiano per testare l’accessibilità dei siti Internet;
  • Cristina Delogu e Susanna Ragazzini (http://www.webxtutti.it) Le responsabili del progetto Webxtutti della Fondazione Ugo Bordoni per conto del Ministero delle Telecomunicazioni per la promozione dell’accessibilità web nella pubblica amministrazione
  • Gianluca Affinito (http://spazioinwind.libero.it/gianluca_affinito/web_barriere/) Uno studioso ed un ricercatore dell’Università la Sapienza di Roma che presenta una sua interessante ed attuale ricerca sull’accessibilità dei siti Internet
  • Giovanni Manisi (http://www.stradeblu.it) Ricercatore, consulente e formatore che si occupa di accessibilità dei siti internet con passione e serietà. Ha creato la prima guida in lingua italiana al validatore di accessibilità Bobby
  • Marco Trevisan (http://www.bazzmann.it) Co-ideatore e coordinatore tecnico del progetto webaccessibile.org si occupa con impegno nel design e nello studio dell’accessibilità. È membro IWA/HWG e del W3C WCAG Working Group. Ha sviluppato l’interfaccia utente di webaccessibile.org e gestisce la mailing list "Humana"
  • Maurizio Boscarol (http://www.usabile.it) Psicologo ed informatico, esperto di comunicazione, marketing, usabilità ed accessibilità ha aderito con entusiasmo al progetto. È membro del W3C WCAG Working Group.
  • Maurizio Vittoria (http://marciana.venezia.sbn.it) Coordinatore di interessanti progetti che vedono l’accessibilità applicata ai servizi bibliotecari, membro IWA/HWG è fra i primi collaboratori del progetto webaccessibile.org. È membro del W3C WCAG Working Group.
  • Michela Cappelli (http://www.unbound.it) Coordinatore della provincia di Siena di IWA/HWG, è una designer e grafica che ha iniziato lo studio dell’accessibilità per dimostrare che design e accessibilità possono coesistere. È membro del W3C WCAG Working Group.
  • Michele Diodati (http://www.diodati.org) Appassionato e studioso di accessibilità, segue questi temi con estremo interesse. Partecipa al progetto con traduzioni ed articoli tecnici e con interventi critici e di analisi sull'accessibilità.
  • Paolo Brajnik (http://usablenet.com) Co-founder e Chairman di UsableNet Inc. software house americana leader nello sviluppo di prodotti per l'accessibilitàe usabilità Web  in collaborazione con Jacob Nielsen e Macromedia ha aderito con interesse al progetto webaccessibile.org.
  • Patrizia Bertini (http://www.webaccessibile.org) Responsabile IWA/HWG dei progetti di accessibilità è coordinatore di webaccessibile.org. È membro del W3C WCAG Working Group.
  • Roberto Castaldo (http://www.iwa.it) Membro di IWA/HWG, insegnante di informatica, è stato fra i primi attivi collaboratori del progetto webaccessibile.org per cui scrive e traduce interessanti articoli.
  • Roberto Ellero (http://www.protty.it) Ha aderito da subito con entusiasmo al progetto webaccessibile.org. Appassionato di informatica e computer collabora scrivendo articoli ed approfondendo gli studi sull'accessibilità nella pubblica amministrazione
  • Roberto Scano (http://www.iwa.it) EMEA di IWA/HWG e AC Representative di IWA/HWG all’interno del W3C nonché componente del WCAG Working Group, è coordinatore del progetto webaccessibile.org e lo sviluppatore del sistema di gestione contenuti che rende vivo il sito.
Per ulteriori informazioni: contatti@webaccessibile.org

Verifica Associato

Usa il codice associato per verificare lo status

IWA

Associazione IWA Italy (International Web Association Italia)

Via Colombo, 1/e - 30126 Lido di Venezia (VE)

Tel: 041 8628684 | Fax: 041 8622131

email: amministrazione@iwa.it

PEC: iwa@pec.it

P. IVA: 03250160276

Informativa | Adempimenti L. 4/2013

Licenza Creative Commons