IWA Italy - International Web Association Italia

Pasquale Popolizio , 08/03/2017 13:01

E' disponibile sul sito di Italia Open Gov il testo delle "Linee guida per la qualità delle competenze digitali nelle professionalità ICT", per la consultazione pubblica che scade il 26 aprile 2017.

AgID così, presenta il proprio contributo nell’ambito della standardizzazione e della qualità delle competenze digitali richieste ai professionisti che operano nel settore ICT attraverso la pubblicazione di linee guida aperte a consultazione pubblica con lo scopo di rendere sempre più partecipi cittadini, amministrazioni e organizzazioni della società civile nel processo di digitalizzazione e innovazione della PA. Le linee guida, che individuano una serie di profili professionali richiesti dall’evoluzione del mercato del lavoro, nascono con l’intento di fornire alle amministrazioni indicazioni trasversali sull’impiego di figure professionali, sull’integrazione della prestazione di servizi professionali nell’ambito di contratti di servizio ICT e su come rendere possibile l’identificazione chiara di skill e competenze. (testo ripreso dal sito Web Italia Open Gov).

Così come scritto nelle generalità del documento:

Le Linee guida sulla qualità dei beni e dei servizi ICT per la definizione ed il governo dei contratti della pubblica amministrazione, naturale punto di riferimento di questo Dizionario, hanno lo scopo di definire:

  • Un quadro di riferimento complessivo per l’appalto pubblico di servizi ICT da parte delle amministrazioni;
  • Metodi quantitativi da applicarsi per definire misure di qualità ed identificare processi di misura, allo scopo di fornire indicazioni concrete, pragmatiche, immediatamente applicabili, sia alle amministrazioni appaltanti che ai fornitori offerenti;
  • Adeguate clausole, da utilizzarsi in fase di negoziazione, per la definizione di capitolati e contratti pubblici per la fornitura di beni e servizi nel settore ICT, relative alla descrizione delle attività da prevedersi contrattualmente, ai prodotti che dette attività realizzano (deliverable contrattuali), agli indicatori e misure di qualità da riferirsi sia alle attività che ai prodotti;
  • Clausole successivamente utili nella fase di attuazione dei contratti ICT, per la necessaria azione di governo del contratto e lo svolgimento del monitoraggio per la verifica del rispetto dei requisiti contrattuali in termini di tempi, costi e stato avanzamento lavori, quantità e qualità attese dei servizi ICT richiesti.

Il modello descrittivo dei profili di competenza fa riferimento alla norma UNI EN 16234-1 "e-Competence Framework”, mentre i profili dei professionisti ICT, dei professionisti Web e dei professionisti della sicurezza ICT hanno come riferimento, rispettivamente, la norma UNI 11621-2 UNI 11621-3 e UNI 11621-4.

Ricordiamo che la norma UNI 11621-3 prende in considerazione i profili di competenza pubblicati dal Gruppo Web Skills Profiles.

 

Verifica Associato

Usa il codice associato per verificare lo status

IWA

Associazione IWA Italy (International Web Association Italia)

Via Colombo, 1/e - 30126 Lido di Venezia (VE)

Tel: 041 8628684 | Fax: 041 8622131

email: amministrazione@iwa.it

PEC: iwa@pec.it

P. IVA: 03250160276

Informativa | Adempimenti L. 4/2013

Licenza Creative Commons