IWA Italy - International Web Association Italia

Comunicazioni ai soci , 30/12/2018 08:44

Si avvia alla conclusione il 2018, un anno ricco di novità nel campo delle professionalità Web, con importante partecipazione di IWA nelle tappe fondamentali.

Nel 2018 in tema di professionalità Web sono nate nuove norme tecniche per qualificare le nostre competenze. Fino a qualche anno fa si parlava di "programmatore" e "webmaster" mentre ora in ambito ICT si sono profiliate delle figure specifiche (norme UNI 11621) che - grazie al coordinamento istituzionale - stanno diventando un riferimento per la catalogazione sia di ISTAT. Nel 2019 ci si aspetta una espansione di tale riconoscimento, al fine di (ri)qualificare chi opera nel settore in modo da garantire servizi di qualità. Ciò dimostra che anche nelle professioni non regolamentate è possibile garantire un livello minimo di qualità e competenza.

IWA è stata presente in decine di eventi. Come sempre l'associazione offre spazio a qualsiasi associato per diffondere le sue conoscenze, abilità e competenze. Da anni oramai siamo la maggiore realtà seminariale negli eventi come SMAU, e portiamo temi e competenze in altri eventi di interesse nazionale (come ForumPA). Grazie a queste iniziative riusciamo a fare rete con altri professionisti e ad accrescere la presenza all'interno dell'associazione.

Nel tema accessibilità, dove IWA è ad oggi l'unica associazione che raggruppa i professionisti di accessibilità Web, è in atto un cambiamento importante. Abbiamo contribuito sia alla definizione dell'aggiornamento della legge Stanca con dei suggerimenti pubblici (e audizione), nonché direttiamente nello sviluppo delle regole tecniche europee. Abbiamo inoltre coordinato la traduzione in lingua italiana delle WCAG 2.1 (nuovo riferimento per qualsiasi soggetto che si definisce professionista Web), la prima traduzione disponibile al mondo. Ciò ha supportato la traduzione della norma tecnica EN 301549, anch'essa disponibile in lingua italiana. Ora i riferimenti tecnici sono disponibili a tutti, e i nostri soci nel 2019 dovranno distinguersi per l'applicazione dell'accessibilità "by default". Bisogna produrre soluzioni Web (layout, applicazioni Web, contenuti Web) accessibili a tutti.

Il 2019 sarà anche l'anno del rinnovo del Consiglio Direttivo. Invito chiunque ha voglia di contribuire a candidarsi, perché è importante che l'associazione abbia un team forte ed eterogeneo, per rappresentare tutte le tipologie di professionalità Web.

Come sarà il 2019? Difficile dirlo ora, ma solo una cosa possiamo garantire: IWA ci sarà. 

Roberto Scano
Presidente IWA Italy

Verifica Associato

Usa il codice associato per verificare lo status

IWA

Associazione IWA Italy (International Web Association Italia)

Via Colombo, 1/e - 30126 Lido di Venezia (VE)

Tel: 041 8628684 | Fax: 041 8622131

email: amministrazione@iwa.it

PEC: iwa@pec.it

P. IVA: 03250160276

Informativa | Adempimenti L. 4/2013

Licenza Creative Commons